Sulle rotte dell'immaginario

Visita il sito 'Sulle rotte dell'immaginario'
Prossimamente online...

E lucean le stelle

Centro di documentazione

Materiali multimediali

La storia dell'emancipazione femminile in Italia nell'opera grafica di Renzo Calegari

 

 

 

La storia dell’emancipazione femminile in Italia

nell’opera grafica di Renzo Calegari

 

Renzo Calegari è  principalmente ricordato nel mondo dei comics quale grande autore di storiche serie a fumetti di ambientazione western  realizzate per la gioia dei lettori nel corso della ultra cinquantennale carriera.

Dal 1955, già le sue prime collaborazioni grafiche di inizio carriera con lo studio Dami contribuiscono al successo di  serie bonelliane quali El Kid, i 3 bill, Big Davy,  così come nel 1964 segna, in coppia con Gino d’Antonio, il successo della lunga serie western della Storia del West edita sempre da Bonelli editore,  successi seguiti negli anni ’70 con la realizzazione di  altrettante famose serie western quali Welcome to Springville ( per l’editoriale Eura) , “Boone”, “America.America” , “Gente di frontiera”  e  “River Crossing”  ( per il Giornalino\ edizioni San Paolo).

Ma l’altra grande passione della vita è stata per Calegari quella dell’impegno politico\sindacale nel quale per anni ha profuso sacrificio e sensibilità.

Chi meglio di lui, disegnatore di sogni a fumetti con l’anima di sensibile difensore di diritti sociali lesi, poteva scrivere e realizzare graficamente la storia dell’emancipazione femminile nel nostro paese?

La storia a fumetti che vi proponiamo alla visione non ha un eroe o super eroe da presentare -  come avviene tipicamente nel mondo della narrazione per immagini –  presenta le vicende di “tante come noi”  che in un particolare momento della loro esistenza si sono fatte carico solidariamente dei problemi di altri, diventando protagoniste della lotta per l’affermazione dei propri diritti e di quelli di tante come loro…   questa storia presenta quindi la sommatoria di narrazioni di vicende, di  esistenze  che hanno nei fatti modificato la Storia con la S Maiuscola.

La storia che andrete a leggere è quindi un viaggio nell’avventura di un quotidiano che non è segnato da frontiere spettacolari come quelle western ma che è altrettanto significativo tanto da incidere nel cambiamento sociale di una nazione… la storia dell’emancipazione femminile italiana.

 

Angelo Nencetti

Direttore del Museo Nazionale del fumetto e dell’Immagine di Lucca

 

_______________________________________________________________________________________________________________________________________________________________

 

THE HISTORY OF WOMEN’S EMANCIPATION IN ITALY IN THE GRAPHIC WORK BY RENZO CALEGARI

 

Renzo Calegari is mainly remembered in the world of comics as an important author of historical western comics series produced, to the readers’delight, during his career of more than fifty years.

From 1955, even his first graphic collaborations with the Studio Dami at the very beginning of his career, contribute to a great success of the series of the publishing house Bonelli, e.g. El Kid, I 3 Bill, Big Davy.

In 1964, accompanied by Gino d’Antonio, he marks a big success of the long western series Storia del West (The History of West) published again by the Editor Bonelli. In the 1970s, other famous western series, as Welcome to Springville (for the publishing house Eura), Boone, America, America, Gente di Frontiera (Frontier People) and River Crossing (for the Catholic weekly Il Giornalino/Edizioni San Paolo) met great success.

Another great passion of life for Calegari was his political commitment and his bonds with Trade Unions in which he has demonstrated a great sacrifice and sensibility for years. Being a comics illustrator of dreams with the soul of a sensitive defender of violated social rights, who else than him might have written and created graphically better the history of women’s emancipation of our country?

The comics story, which we propose to you, does not present either protagonists or any superheroes – as it happens typically in the world of storytelling through images. It presents stories of ordinary women who in a particular moment of their lives took charge of problems of others and became this way protagonists in the struggle for the affirmation of their rights and rights of the others... hence, this story presents the summery of narration of events, of lives that have changed, in fact, the History, with the capital letter H.

 

The story you are going to read is, therefore, a journey into the adventure of a daily newspaper, which in not marked by spectacular frontiers, as those of western stories, which is, however, equally significant, important enough to influence social changes of a nation ... the history of Italian women’s emancipation.

 

 

                                                                                 Angelo Nencetti

                                                                                        Director

                                                                        Italian Museum of Comics

                                                                                 and Illustration